• Più sani e più longevi praticando sport e fitness

    Più sani e più longevi praticando sport e fitness

    Fare sport e più in generale svolgere attività fisica ed esercizio fisico, fa bene alla salute, come dimostrato da un’infinità di studi scientifici. Secondo uno studio pluriennale coordinato dai ricercatori della Sidney Medical School, ridurrebbe il rischio di mortalità.

    Lo studio, condotto tra il 1994 e il 2008 da un’equipe internazionale coordinata dal professor Pekka Oja dello Ukk Institute di Tampere, in Finlandia, ha osservato un campione composto da 80.306 adulti di entrambi i sessi, tutti originari della Scozia e dell’Inghilterra e con una età media di 52 anni. Questa approfondita indagine ha consentito di analizzare la relazione tra la pratica sportiva e la salute. Durante il periodo di osservazione, il 45% dei partecipanti praticava almeno 150 minuti alla settimana di attività motoria, comunicando costantemente ai ricercatori il tempo dedicato all’attività fisica, il livello di sforzo profuso e la tipologia di sport praticata, ovvero, in ordine di popolarità, nuoto, ciclismo, aerobica, ginnastica, danza, jogging, calcio, rugby, tennis, badminton e squash. Nel 2008, i ricercatori hanno tirato le somme confrontando il tasso di mortalità tra i partecipanti attivi e quello tra i sedentari del gruppo di controllo. I partecipanti che svolgevano regolarmente attività motoria, a prescindere dalla tipologia, hanno ridotto il loro rischio di mortalità del 28%. I nuotatori hanno fatto registrare un incremento delle probabilità di mantenere il cuore sano pari al 41% e un’aspettativa di vita media superiore del 28%. Gli appassionati di fitness hanno fatto registrare un abbassamento del rischio di contrarre malattie cardiache pari al 50% e un ‘aspettativa di vita superiore del 27%.

    Tratto dall’ articolo della rivista” Il nuovo club” gennaio febbraio 2017

    FacebookTwitterGoogle+PinterestShare
Palestra Piramide