• Allenarsi fa bene anche a chi lavora

    Allenarsi fa bene anche a chi lavora

    Da anni parliamo dell’importanza del movimento sulla salute delle persone. Attraverso l’attività fisica, come sappiamo, si riduce il rischio di incorrere in malattie cardiovascolari, si superano i problemi articolari, si abbassa lo stress e si aumenta l’autostima, si dimagrisce riuscendo così a stare meglio con se stessi, si riduce il rischio di contrarre malattie. Proprio da quest’ultima affermazione abbiamo iniziato a capire ormai da anni quanto sia efficace mantenersi attivi sopratutto quando lavoriamo. Sempre più aziende ormai hanno interiorizzato questo concetto e favorito la pratica sportiva tra i dipendenti.
    “L’esercizio fisico influisce positivamente sulla salute ed il benessere delle persone e quindi dei lavoratori, incrementandone significativamente la produttività e riducendone nel lungo periodo , le assenze per malattia.” (cit. Nuovo club N.148)
    “E’ stato dimostrato che un accordo corporate con una palestra consente alle aziende di risparmiare mediamente 1500 euro di spese mediche per dipendente e che coloro che frequentano un centro fitness o si allenano regolarmente hanno un rendimento migliore sul lavoro. Entrando nel dettaglio, migliora la creatività (+37%), aumenta la produttività (+28%), commettono meno errori e, non meno importante, hanno il morale sempre alto. Tutto ciò sicuramente influisce positivamente sul sistema sanitario nazionale. Negli Stati Uniti più dell’80% delle imprese con almeno 50 dipendenti hanno allestito una zona con attrezzi per allenamento.” (cit. Nuovo Club N. 148)

    Alberto Dodoli

    FacebookTwitterGoogle+PinterestShare
Palestra Piramide